Festa della mamma: 3 acconciature trendy perfette per tutti i giorni

Festa della mamma: 3 acconciature trendy perfette per tutti i giorni

Festa della mamma: 3 acconciature trendy perfette per tutti i giorni 150 150 MYVEG

13 maggio 2018: festa della mamma. Come ogni seconda domenica di maggio, anche quest’anno arriva la giornata in onore di tutte le super donne del mondo e noi di MYMAG vogliamo dedicare a loro 3 semplici consigli per avere pettinature comode e trendy ogni giorno, per tutto il giorno.

Diciamolo: le mamme sono donne bioniche, in grado di fare miracoli tra impegni di famiglia, lavoro e vita sociale. Ma non sempre ahimè riescono ad avere abbastanza tempo da dedicare a sé stesse e al proprio look come vorrebbero.

Per fortuna stile non per forza significa ore e ore di lavoro davanti allo specchio, anche quando si parla di capelli raccolti. Esistono infatti 3 acconciature molto classiche e da sempre sinonimo di comodità che se sistemate con piccoli e semplici accorgimenti si trasformano in pettinature veramente chic, perfette per le giornate interminabili delle wonder women dei nostri tempi.

Quando l’hairstyle è natural

La moda sorride alle mamme di oggi e va incontro alla loro vita piena di impegni: per le tendenze capelli del 2018 vige la regola less is more. Più l’acconciatura è semplice e poco elaborata più è elegante. Questo stile d’altronde è in linea con la voglia di naturalezza che si respira da tempo nel settore beauty, dal make up all’hairstyle.

Coda bassa: la pettinatura basic che piace a tutti

La coda bassa è stata per troppo tempo snobbata dalle donne, considerata noiosa e banale. Ma la semplicità può essere bellissima. E poi perché rinunciare a una pettinatura così comoda? Oggi la coda bassa risorge e viene a innalzata a vera acconciatura fashion, sia con la riga in mezzo che con la riga laterale.

Ci sono 3 tips per renderla ancora più cool:

  1. Per una coda bassa molto elegante, dopo aver raccolto i capelli, cotonate la parte della chioma vicina all’elastico per dare un po’ di rotondità alla testa e trasformate la lunghezza della coda in un leggero e unico boccolo, magari con l’aiuto di una piastra. Tempo stimato per l’acconciatura: 4 min.
  2. Per un tocco ancora più personalizzato o per donare del volume all’acconciatura, potete optare per dei torchon: prendete due fasce di capelli laterali e arrotolatele in senso orario in un primo momento e poi in sento antiorario in un secondo momento, bloccandoli con due forcine.
    Tempo stimato per l’acconciatura: 10 minuti max.
  3. Per una coda veramente easy e veloce ma comunque sempre elegante arrotolate una ciocca di capelli intorno alla zona dell’elastico e fermatela con una forcina. Con due orecchini grandi sarete veramente al top! Tempo stimato per l’acconciatura: 3 min. 

 

Chignon alto: imperfetto è meglio

Quant’è comodo lo chignon? Beh oggi è anche chic, soprattutto quello alto. Questa pettinatura è perfetta soprattutto per chi ha chiome lunghe e folte. Nella versione del semi raccolto può essere un tocco molto trendy anche su lunghezze medie.

La tendenza di oggi vuole questa pettinatura imperfetta: una gran fortuna per chi la mattina non ha molto tempo per disciplinare i capelli o per le ricce, che nei giorni di pioggia hanno spesso capelli ribelli. Il non perfetto regala un’aria messy e molto elegante. Ma anche l’imperfezione ha i suoi trucchetti: per renderlo impeccabile con una bella forma rotonda e molto natural, basta aggiungere un po’ di crespo alle chiome. Assolutamente da evitare le ciocche posticce che qualche anno fa si aggiungevano per creare l’effetto “imperfetto”. Solo tutto ciò che è naturale è veramente perfetto.
Tempo stimato per l’acconciatura: 5 min

Le trecce: intramontabili

Di trecce ne abbiamo viste tante nelle ultime stagioni ma anche per il 2018 rimane un must to do. Molte star l’hanno sfoggiata sul red carpet alla premiazione degli Oscar lo scorso marzo 2018. Se vi sembra una pettinatura trita e ritrita ma continua a piacervi potete reinventarla con un gioco di nodi semplice da fare. Basta dividere le ciocche in due parti e fare un nodo non vicino all’attaccatura dei capelli. Infine chiudete con un piccolo elastico. La treccia a nodo è ideale anche per sfruttare acconciature semi raccolte o lunghezze al di sopra della spalla, sia per sistemare il ciuffo anteriore che per raccogliere i capelli sulla parte posteriore della nuca. Con questi nodi, i capelli reggono tutto il giorno!
Tempo stimato per l’acconciatura: max 10 min